Sardine in piazza a Roma "Obiettivo riempirla raggiunto"

  • sardine

Piazza San Giovanni piena di partecipanti alla manifestazione romana delle Sardine. "L'idea era quella di riempire la piazza e cambiare un po' la percezione della politica. Direi che l'obiettivo è stato raggiunto. Non c'è nessuna organizzazione. La gente è venuta qui di tasca propria. In contemporanea sono scese in piazza altre 25 città, di cui nove italiane". Così Mattia Santori, uno dei leader del movimento delle Sardine da piazza San Giovanni a Roma dove migliaia di persone si sono riunite per protestare contro le politiche della Lega di Matteo Salvini. "La piazza di Bologna ha deciso di mandare un messaggio preciso - ha aggiunto -. Qui non si passa. Poi altre piazze, finora sono 113, si sono fatte sentire. È una piazza che ha preso la forma della lotta contro la discriminazione contro il sovranismo bieco e qualunquista".

Conte? Non ora.  "E' apprezzabile che da parte di Conte ci sia stata una apertura ma non c'è bisogno in questo momento di un incontro fisico", ha detto il leader del movimento delle sardine, Mattia Santori, conversando coi cronisti a piazza San Giovanni. E poi: "Non abbiamo mai creduto a una partecipazione di Casapound". 

Articoli Correlati

Sardine, a Bolognacirca 40mila in piazza

Obiettivo raggiunto per le sardine che hanno riempito piazza VIII Agosto, nel centro di Bologna

Il prof contro le sardine:in arrivo sospensione da Miur

Il ministro dell'Istruzione Fioramonti contro il prof che minaccia di bocciatura gli studenti "sardine"