Jumanji, arriva il secondo sequel

  • Cinema/Jumanji

ROMA Per Dwayne “The Rock” Johnson è  stato «divertente passare dall'essere un adolescente all'essere un nonno» e per Jack Black «è stato come giocare alla guerra insieme».

Entrambi giurano di amare pazzamente i giochi da tavolo «perché ci giocano le famiglie insieme».

Di certo The Rock e Kevin Hart che danno corpo e voce  ai nonni interpretati da Danny DeVito e Danny Glover sono esilaranti.

Che cosa significa? Che siamo dalle parti di “Jumanji. The next level”, (dal 25 in sala) terzo capitolo del film che parte dal videogame che fagocita i protagonisti e li incastra in altri corpi per tutta la durata del gioco che qui è ancora più azzardato, spettacolare, pieno di animali feroci e di action scatenata.

E non è finita. Come ci suggerisce l'ultimo fotogramma, la tentazione di farsi ingoiare dal gioco appare irresistibile.

SILVIA DI PAOLA