Jaguar aggiorna il softwar dell’elettrica I-Pace

  • Auto

AUTO Sperimentata in pista, la prima elettrica di Jaguar, la I-Pace è ora aggiornabile con un nuovo software che permette alla vettura di guadagnare fino a 20 km di autonomia come ufficializzato dalla Casa inglese. Un software realizzato sulla base dei dati raccolti nel monomarca eTrophy che si svolge in occasione di tutti i Gp di Formula E. Se, infatti, tecnicamente il dato della  percorrenza dalla I-Pace rimane sempre lo stesso, 470 km con un ciclo di carica del pacco batterie da 90 kWh. Tuttavia l’upgrade, fanno sapere dalla stessa Jaguar, si potranno valutare nella guida di tutti i giorni. Un’efficienza di sistema che dipende da una riveduta e corretta distribuzione della coppia tra i due assali quando si viaggia in Eco mode pur mantenendo la trazione integrale permanente oltre che da miglioramenti nella gestione termica, attraverso una chiusura più frequente delle pese d’aria attive. Il nuovo software prevede anche delle novità nell’ambito delle logiche sul recupero dell’energia in frenata che ora risulta ancora più ottimizzato. Sempre in tema di calcolo numerico dell’autonomia residua, va tenuto conto anche dello stile di chi guida. Per l’installazione il programma col quale aggiornare online le funzionalità della vettura, è sufficiente recarsi in concessionaria.

C.Ca.

Articoli Correlati

Fca, dopo la fusioneconfermati gli investimenti

Il piano di Fca per gli stabilimenti italiani continua con i 5 miliardi di investimenti annunciati e la conferma della piena occupazione entro il 2022

La nuova Citroen Cactusanche in versione elettrica

La seconda generazione della Citroen Cactus, quando arriverà nel corso del 2020, sarà offerta con motori a benzina, diesel ed elettrico

Quali sono i prezzidelle prime ibride Peugeot

Sono in vendita all’inizio del 2020 le Peugeot 508 Hybrid e le Peugeot 3008 Hybrid e 3008 Hybrid4, le prime versioni a doppia alimentazione della casa francese