Verso Inter-Roma Gagliardini ko, Dzeko c'è

  • Calcio

CALCIO Inter-Roma (stasera, ore 20.45, diretta Sky Sport) vale un pezzo di campionato: l’Inter si gioca la testa della classifica, la Roma l’accesso ai piani alti. A San Siro la neo capolista riceve la squadra di Paulo Fonseca: entrambe le squadre arrivano da 5 vittorie nelle ultime 6 di campionato. Ad accomunare nerazzurri e giallorossi anche qualche acciacco di troppo con cui si presenteranno al match. 
Dopo Sensi e Barella, Conte ha perso ieri pure Gagliardini. Per l’ex atalantino distrazione miotendinea alla pianta del piede destro: le sue condizioni verranno rivalutate lunedì per vedere se sarà possibile averlo a disposizione martedì in Champions. Probabile quindi che contro i giallorossi tocchi a Borja Valero, con Vecino e Brozovic interni. Ma il tecnico nerazzurro studia anche nuove soluzioni: Candreva e Asamoah potrebbero diventare due interni di centrocampo. In difesa Bastoni e D’Ambrosio sperano in una maglia ma è molto difficile. Sul fronte Roma la buona notizia è Dzeko è tornato a Trigoria dopo tre giorni di febbre alta: è a disposizione. Il bosniaco ha recentemente giocato con uno zigomo sfondato, ma la febbre è un’altra cosa: Fonseca deve scegliere se averlo debilitato o scegliere un’altra soluzione, che poi sarebbe Zaniolo falso nueve. Due gli altri dubbi di Fonseca: Spinazzola, Santon o Florenzi a destra e Mkhitaryan o Perotti alto a sinistra. Non recuperano Fazio, Pastore e Kluivert.

Articoli Correlati

La Juve vola a +4nel segno di Ronaldo

I bianconeri soffrono contro un ottimo Parma ma vincono 2-1 e staccano l’Inter in classifica

Il Milan è rinatocon l'Udinese vittoria in rimonta

Gli uomini di Pioli hanno vinto 3-2 con l’Udinese nei minuti di recupero (al 93’) a San Siro. Protagonista della sfida Rebic, autore di una doppietta

L'Inter frena a LecceMancosu risponde a Bastoni

A Lecce finisce 1-1 tra l'Inter e la squadra di Liverani. Un palo per parte. Per i nerazzurri una brusca frenata, la Lazio si avvicina e la Juve è più lontana