Ibra torna presto Il Milan aspetta e spera

  • Calcio

CALCIO «Andrò in una squadra che deve vincere di nuovo, che deve rinnovare la propria storia... Solo così riuscirò a trovare gli stimoli necessari per sorprendervi ancora. Come calciatore non si tratta solo di scegliere una squadra, ci sono altri fattori che devono quadrare. Anche negli interessi della mia famiglia... Ci vediamo presto in Italia». Così Zlatan Ibrahimovic in una intervistata a GQ. Finita l’esperienza ai Los Angeles Galaxy, ora è libero e pensa alla “sua” cara Italia. Ma dove finirà? Principale indiziato il Milan, che da tempo lo corteggia. Voci e ipotesi si fanno anche su Bologna e Napoli. Ieri, poi, la Fiorentina ha salutato il suo prossimo ritorno postando una foto sua con la maglia viola sulle spalle. Il patron viola Comisso ha stoppato subito: «Ci sono già io che sono vecchio...».

METRO

Articoli Correlati

Chiusa l'era PallottaLa Roma è di Friedkin

Dan Friedkin è il nuovo numero uno del club giallorosso. Un affare da circa 600 milioni

Nuova casacca del MilanIbra testimonial: un indizio?

Ibra è tra i testimonial della nuova Home kit Ac Milan: una presenza che in molti leggono come un chiaro indizio di mercato per la permanenza dello svedese

Elkann si gode la Juveed elogia Andrea Agnelli

John Elkann si gode la Juventus dopo il nono titolo consecutivo, ed elogia il cugino Andrea Agnelli per il traguardo storico