RomaEuropa Festival, il gran finale in musica

  • Roma/Musica

ROMA Grande festa per l'appuntamento conclusivo del “RomaEuropa Festival” domenica al Parco della Musica. Dalle 17 le diverse sale dell'Auditorium ospiteranno diversi concerti di artisti di fama internazionale, a partire dall'acclamato pianista e compositore Claude Chassol, che aprirà la serata con “Ludi”, un progetto nato dalla collaborazione con il disegnatore e animatore Gaetan Brizzi. 

Alle 18,30, in sala Petrassi, ci sarà, invece,   Christian Fennesz, definito come l'ultimo tra i romantici della sperimentazione musicale elettronica. Il musicista austriaco presenterà il suo ultimo lavoro discografico “Agorà”, che verrà impreziosito dal vivo dai visual firmati da Lillevan

Una grande voce della world music contemporanea è quella di Fatoumata Diawara, che si esibirà in sala Sinopoli. L’appuntamento è a partire dalle 20. 
Originaria del Mali, la cantante e attrice, che nel corso della sua carriera vanta collaborazioni con Damon Albarn, Herbie Hancock e Tony Allen, presenterà le canzoni dell'ultimo lavoro intitolato “Fenfo”, registrato fra Mali, Burkina Faso, Francia e Spagna. Con grande originalità la sua musica mette insieme pop, tradizione e sonorità blues. 

A chiudere, invece, sarà  alle 21,30 nella Sala Sinopoli un concerto di Ryuchi Sakamoto e Alva Noto, un duo di inarrestabili e ispiratissimi sperimentatori. Info: 0680241281

STEFANO MILIONI

Articoli Correlati

Il Forte Prenestinofesteggia Bob Marley

Sabato al CSOA l’omaggio con i 48 Roots all’artista giamaicano che avrebbe compiuto 75 anni

Il Post Punk di Gazzelleregistra il sold out

L’artista sarà in concerto domani sul palo del Palazzo dello Sport

Galoni: «Racconto questo tempo omologato»

Domani al Monk presenterà live l’album “Incontinenti alla deriva”