Ronaldo torna a Torino faccia a faccia con Sarri

  • Calcio

CALCIO Ronaldo si ripresenterà oggi alla Continassa e subito bisognerà ricucire formalmente lo strappo con Sarri. Nonostante dal ritiro della sua nazionale CR7 abbia speso parole concilianti sul “caso” nato dalla sua sostituzione al 55’ di Juventus-Milan, un faccia a faccia con l’allenatore è un passaggio obbligato. E magari anche con i compagni, visto che Bonucci -non uno qualsiasi- ha detto che un chiarimento ci sarebbe stato alla ripresa degli allenamenti. Ronaldo si ripresenta  da Ronaldo, cioè con 4 gol in 2 partite ai danni di Lussemburgo e Lituania. Certo la Juve (che ha evitato di multare il giocatore 11 giorni fa) ha necessità di chiudere bene e presto l’incidente, perchè sabato alle 15 ad attendere i bianconeri c’è l’Atalanta. Ancora fresco è il ricordo dell’anno scorso, con i due pareggi in campionato e l’eliminazione patita in Coppa Italia per mano  degli orobici. Curiosità: un’altra sostituzione di CR7 durante la ripresa è data a 3,50 dai bookmekers. Sulle conseguenze, nessuno potrebbe scommetterci.

Articoli Correlati

Torino-Lazio 1-2La banda Inzaghi c'è

La Lazio batte 2-1 il Toro in trasferta, dopo essere passata in svantaggio, e continua il testa a testa con la Juventus

Zeman all'Atalanta«Sono stato equivocato»

Non deve chiedere scusa agli orobici, dice il ceco che pareva aver sollevato dubbi sullo stato di forma smagliante della squadra di Gasperini

Addio a Pierino Pratiex stella di Milan e Roma

Calcio italiano in lutto per la morte a 73 anni di Pierino Prati,ex attaccante negli anni 60' e 70' con le maglie di Milan, Roma e Fiorentina