Monopattini e segway parte la sperimentazione

  • TORINO

Oggi è il giorno dei monopattini. Parte la sperimentazione che riguarda anche i segway che potranno circolare sulle piste ciclabili e nelle zone 30, dove il limite massimo sono i 30 chilometri all’ora, come anche nella Ztl centrale torinese. Off limits, invece, aree pedonali, marciapiedi e portici torinesi. Anche la segnaletica è stata allestita ed è pronta. Cala il sipario, quindi, sulla polemica a causa delle multe che nei giorni scorsi sono scattate nei confronti di monopattinisti non in regola - e che ora sono sospese in attesa del parere del Ministero - portando alle dimissioni del comandante della polizia municipale Emiliano Bezzon. «Sono orgogliosa. La sperimentazione avrà esito positivo se sapremo rispettare le regole», spiega la sindaca Chiara Appendino. E ammette, «abbiamo fatto un'analisi e credo ci sia stato un problema di mancato coordinamento di cui mi assumo la responsabilità».
 E sempre in tema di sperimentazioni arriva la “spunta digitale” per il pagamento online del canone di occupazione giornaliera del posteggio per i mercatali. È Merc@to, progetto della Città cofinanziato dall’Unione Europea al via lunedì da piazza Benefica. «Un esempio virtuoso di progettualità con impatto diretto dell'innovazione sul cittadino » spiega l’assessore all’Innovazione Marco Pironti.

CRISTINA PALAZZO

 

Articoli Correlati

Università, giù le tassee area no tax fino a 20mila euro

Dopo 4 mesi di mobilitazione, ccolte le richieste degli studenti

Tute bluil ritorno in piazza

L’allarme dei metalmeccanici: «Cassa integrazione per 60 mila, rilanciare gli investimenti»

Nelle Rsa morti passati dal 13 al 20%

I dati rivelati durante il dibattito in consiglio comunale. E ora gli stessi istituti rischiano la chiusura