Berrettini si inchina a "king" Roger Federer

  • Tennis

TENNIS  Matteo Berrettini non riesce neanche stavolta a battere il mito del tennis Roger Federer e viene eliminato agli Atp Finals in svolgimento a Londra. A quattro mesi dalla lezione negli ottavi di Wimbledon l’atleta azzurro è stato sconfitto in due set dal campione svizzero, numero tre del ranking, con il punteggio di 7-6 (2) 6-3. Dopo il ko contro Novak Djokovic il numero 8 al mondo fallisce così l’obiettivo delle semifinali. Federer è parso piuttosto distratto e impreciso nella prima frazione, riuscendo comunque a trascinare Berrettini al tie-break: qui l’esperienza ha fatto tutta la differenza del mondo, con lo svizzero che da “cannibale” ha azzannato la preda. Ma è stato ilbreak iniziale a cambiare il destino del match, con Berrettini che non ha sfruttato 3 palle break nell’ottavo game per poi cedere in un’ora e 18’ di gioco.

Articoli Correlati

Il fenomeno CoCo Gauffprimo torneo WTA a 15 anni

Primo titolo in carriera per CoCo Gauff, che ha vinto il torneo WTA di Linz in Austria: è la più giovane di sempre

La dieta di Federerdi tutto un po' e zero rinunce

Nella finale di Wimbledon l'abbiamo visto, a 37 anni, tenere testa 5 ore ad un collega di 5 anni più giovane. Spiamo nella sua alimentazione