Napoli, per Ancelotti la ripresa sarà decisiva

  • Calcio

CALCIO L’ira funesta di Aurelio De Laurentiis (che al momento si trova a Los Angeles)   si scaglierà senza dubbio contro i “rivoltosi”, che finiranno sul mercato tra gennaio e giugno. Ma, anche se il patron del club partenopeo è convinto che Ancelotti sia l’uomo capace di tirar fuori gli azzurri dalle secche in cui sono finiti, è pronto a silurarlo se alla ripresa non arriveranno punti (o prestazioni convincenti) da San Siro (Milan) e Anfield (Liverpool), piazza calde che attendono il Napoli.

Articoli Correlati

Torino-Lazio 1-2La banda Inzaghi c'è

La Lazio batte 2-1 il Toro in trasferta, dopo essere passata in svantaggio, e continua il testa a testa con la Juventus

Zeman all'Atalanta«Sono stato equivocato»

Non deve chiedere scusa agli orobici, dice il ceco che pareva aver sollevato dubbi sullo stato di forma smagliante della squadra di Gasperini

Addio a Pierino Pratiex stella di Milan e Roma

Calcio italiano in lutto per la morte a 73 anni di Pierino Prati,ex attaccante negli anni 60' e 70' con le maglie di Milan, Roma e Fiorentina