Per Capodanno un pieno di musica

  • Roma/Musica

ROMA Sarà dedicata al tema della Terra e alla relazione fra uomo e Natura la “Festa di Roma 2020”, la serie di concerti ed eventi in programma nella Capitale fra il 31 dicembre e il primo gennaio per festeggiare il Capodanno. 

Più di mille gli artisti coinvolti quest'anno nella manifestazione che inizierà alle 21 al Circo Massimo con Ascanio Celestini, che intratterrà il pubblico raccontando una favola inedita scritta appositamente sul tema della Terra. 

Ad accompagnare l'attore ci sarà la Rustica X Band diretta da Pasquale Innarella, una numerosa banda di bambini e adolescenti nata all'interno del centro Diurno della Cooperativa sociale Onlus Nuove Risposte.

La festa proseguirà poi con la prima italiana dello spettacolo di danza aerea “Sylphes” della compagnia andalusa Aerial Jockey Strada, che sarà realizzato sulle note del Parco della Musica Contemporanea Ensemble diretto da Tonino Battista

Dopo il conto alla rovescia per la mezzanotte e lo spettacolo di fuochi d'artificio partirà invece il dj set di Skin, una delle icone della scena pop-rock degli ultimi 25 anni, voce e leader della band Skun Anansie. 

Ricco e articolato il programma del primo gennaio che vedrà susseguirsi concerti e spettacoli che si terranno in diversi spazi della città da lungotevere, dove sfilerà l'Orchestra Popolare Italiana, alla Bocca della Verità che ospiterà lo Spider Circus del Group Laps. Ingresso libero.

STEFANO MILIONI

Articoli Correlati

Note in Vaticano da Lionel Richie a Mamhood

Il concerto di domani, che vedrà sul palco anche Elisa e molti altri, sarà trasmesso da Canale 5 il 24 dicembre in prima serata

La Banda Bassotti ricorda Sigaro

Sabato a Largo Venue il concerto in cui la band ripercorrerà le tappe fondamentali del suo percorso

Roberto Vecchioni esplora L’infinito

Mercoledì al Teatro Brancaccio, tappa romana del tour del cantautore milanese