Pasticcio sui seggiolini Obbligatori da subito

  • Auto

​Entra in vigore da oggi l'obbligo per i dispositivi antiabbandono per i bambini di età inferiore ai 4 anni. Lo ricorda il sito del ministero dei Trasporti. Per agevolare l'acquisto dei dispositivi - si legge - nel Decreto Fiscale è stato istituito un fondo e il riconoscimento di un contributo economico di 30 euro per ciascun dispositivo acquistato.   Nei prossimi giorni verrà approvato il decreto che disciplina le modalità per l’erogazione del contributo. ​Il regolamento di attuazione dell'articolo 172 del nuovo Codice della Strada specifica che l'obbligo riguarda l'installazione a bordo dei veicoli di un dispositivo di allarme la cui funzione è quella di prevenire l’abbandono dei bambini di età inferiore ai quattro anni. Si attiva nel caso di allontanamento del conducente e può essere integrato nel seggiolino, oppure indipendente dal sistema di ritenuta del bambino.

Obbligo. La polizia ricorda che l’entrata in vigore del decreto comporta anche l’immediato obbligo per i conducenti dei veicoli sui quali devono essere installati iseggiolini che trasportino un bambino di età inferiore a quattro anni di far uso anche di apposito dispositivo di allarme, volto a prevenire l'abbandono del minore all’interno del veicolo medesimo. Secondo quanto previsto dal decreto, i dispositivi possono essere già integrati nel seggiolino, possono costituire una dotazione di base o un accessorio del veicolo, oppure essere indipendenti sia dal seggiolino sia dal veicolo. Non necessitano di omologazione, ma devono essere conformi alle prescrizioni tecniche riportate nell'allegato A al decreto.   In particolare, l’antiabbandono deve dare un segnale di allarme idoneo ad attirare tempestivamente l'attenzione del conducente attraverso appositi segnali visivi e acustici o visivi e aptici, percepibili all'interno o all'esterno del veicolo, nonché avere la capacità di attivarsi automaticamente ad ogni utilizzo, senza ulteriori azioni da parte del conducente. Prima dell’acquisto del dispositivo è consigliabile verificare la conformità alle caratteristiche tecniche previste dalla norma consultando la documentazione tecnica eventualmente messa a disposizione dal fabbricante. 

Articoli Correlati

Lo showroom Maserati più grande del mondo

naugurato a Dubai il nuovo showroom Maserati: si tratta della più grande area espositiva di 3644 mq del mondo per il marchio del Tridente

Ecco il garagecome non l'avete mai visto

All'EICMA 2019, l’Esposizione internazionale del ciclo e del motociclo svoltasi a Rho Fiera Milano, sono state presentate inedite proposte d'arredo

Nuova Peugeot 2008ecco tutti i prezzi

Dopo aver presentato la nuova 208 alla Peugeot si apprestano a commercializzare la seconda generazione della 2008