L'Inter di Conte perde anche Politano

  • Inter

Archiviato l’amaro turno Champions, l’Inter si rituffa in campionato con l’auspicio che le scorie - fisiche e mentali - post-Dortmund siano ormai smaltite. Ancora una volta il calendario offre alla squadra nerazzurra l’opportunità di essere regina almeno per una notte, giocando sabato a San Siro col Verona, che pure ha vinto le utime due partite. L’ultima fatica prima di una sosta che per la coperta corta di Conte è un dono dal cielo. Ennesima tegola infatti sulla rosa: lo stop di Politano, una delle due sole alternative, insieme al baby Esposito, alla coppia d’oro Lukaku-Lautaro Martinez, destinati ancora a vestire i panni degli stakanovisti in un attacco già privo di Sanchez. Politano starà fermo almeno un mese. La buona notizia è il ritorno dal 1’ di Sensi. Da valutare Gagliardini, appare difficile il recupero di D’Ambrosio e Asamoah.

Articoli Correlati

Inter, lo sfogo di Contema la società non replica

Dure critiche sul mercato estivo dopo la sconfitta col Borussia Dortmund

Inter, Contevuole solo vincere

Domani in Champions la sfida chiave con il Borussia Dortmund

L'Inter col Parmagestisce il turnover

Conte può essere soddisfatto soprattutto per la tenuta difensiva col Borussia