Inter-Borussia Conte: "Gli schiaffi li diamo noi"

  • Champions

«Parlare di finale è esagerato, ma sicuramente è una partita importante contro una squadra forte. Le finali arrivano dopo». Così Antonio Conte, allenatore dell’Inter, in vista della partita oggi contro il Borussia Dortmund in Champions League. I nerazzurri arrivano con un solo punto in classifica dopo due giornate. «Non vogliamo prendere schiaffoni aspettando dietro, ma li vogliamo dare. Dobbiamo dare tutto e non avere rimpianti. Dobbiamo giocare al massimo delle nostre possibilità», dice Conte. «Per noi ogni partita è uno step, un’occasione per vedere dei miglioramenti. È una partita che bisogna cercare di vincere, ma sappiamo di affrontare una squadra forte. Diamo tutto noi stessi, con molta concentrazione, poi vedremo cosa succede», ha sottolineato. Il tecnico nerazzurro parla poi dei problemi difensivi registrati nelle ultime partite: «Ci sono delle situazioni dove dobbiamo lavorare. Quando hai 7 partite in 23 giorni, non hai tempo di ripassare certe situazioni. Però abbiamo fatto 18 gol».  

Articoli Correlati

Primo punto Championsper un'Atalanta coraggiosa

Bergamaschi prima vanno sotto col Manchester City, poi rischiano di vincere

Juve vince a Moscaed è già qualificata

Un gol di Douglas Costa in extremis regala ai bianconeri gli ottavi di Champions

L'Inter durasolo un tempo

Sconfitta a Dortmund 3-2 dopo essere stata in vantaggio 2-0. Ora la qualificazione è più dura