Rinnovare casa Ecco i trend d'autunno

  • Style

MILANO L’inizio dell’autunno porta con sé voglia di rinnovamento e cambiamento, un desiderio che si riflette spesso sulla scelta di regalare un nuovo stile alla propria abitazione. ProntoPro.it evidenzia come le richieste per la consulenza di interior designer siano cresciute sul portale del 54% rispetto allo scorso anno.
Costo medio nazionale
Il costo medio nazionale per una consulenza di restyling dell’intera casa si aggira intorno agli 800 euro. Le città più care risultano essere Firenze e Bologna, con una spesa di 1300 euro; la meno cara è Roma 570 euro. Torino, Milano e Genova sono in linea con la media nazionale. Cinque i trend di stagione per il restyling della propria casa, che secondo ProntoPro potrebbero richiedere una spesa media di 3.340 euro.

La carta da parati
Nel 2019 diventa vera e propria decorazione murale: fauna e flora tropicale, paesaggi che si ispirano al Giappone, gigantografie di volti più o meno stilizzati. La posa della carta da parati è un’operazione particolarmente delicata, per la quale è meglio affidarsi alle mani esperte di un professionista. I costi si aggirano intorno ai 10-15 Euro al metro quadro, escluso il costo della carta da parati stessa, che viene spesso acquistata dal proprietario di casa.

Colore alle pareti
Beige e tortora faticano a passare di moda, ma si fanno strada anche altre tinte nelle case degli italiani. Dall’arancione al senape, passando per il verde oliva, fino alla scelta del rosa, per i più audaci. Tinteggiare un ambiente costa in media dai 5 ai 7 euro al metro quadro, si può quindi stimare che per ridare freschezza ad una sola stanza di 15 mq si possano spendere tra gli 80 e i 100 Euro, la spesa può arrivare a 700-800 Euro per un paio di stanze di media dimensione. Influiscono ovviamente molto sui prezzi la qualità della vernice, la precedente condizione delle pareti e lo stile scelto per la tinteggiatura.

Il ritorno del marmo
Un materiale che sembrava scomparso dalla casa degli italiani e che invece torna prepotentemente d’attualità è il marmo. Prezioso, barocco, spesso proposto in tinte scure decora non solo i pavimenti, ma anche i piani dei mobili o porzioni di parete. I costi di posa sono stimabili intorno ai 30 Euro al mq, mentre per l’acquisto della materia prima si possono spendere da 50 fino ai 100 Euro al mq.

METRO

Articoli Correlati

La moda scoprela rewind style

Il mondo della moda e delle tendenze mette da parte le ventenni per lasciar spazio a modelle “diversamente giovani” che sul web spopolano