Daniele Silvestri debutta nei palasport

  • Roma/Musica

ROMA «Ci sono voluti 50 anni di vita e 25 di carriera per trovare non tanto il coraggio, quanto la voglia di decidere di fare un tour nei palasport. Ho sempre amato gli spazi più raccolti e la magia dei teatri e continuerò a farlo. Ma ho anche sempre avuto voglia di cimentarmi con sfide diverse e a quanto pare le nuove canzoni sembrano spingermi in questa direzione». 

Con queste parole Daniele Silvestri introduce il suo primo tour nei palasport che partirà venerdì sera (replica sabato) dal Palazzo dello Sport. 

La terra dal vivo sotto i piedi” è il titolo dello show, che si preannuncia come un mega-spettacolo pieno di sorprese, a partire dall'idea di esibirsi senza palco.

Silvestri e la sua band, infatti, si esibiranno infatti su un gigantesco cumulo di terra al centro del palasport, mentre un imponente ledwall e un gioco di luci molto particolare comporranno il resto della scenografia. 

La scaletta, nata durante le prove, che Daniele Silvestri ha tenuto all'Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini, alternerà momenti elettronici e altri più acustici e dilatati, mentre una parte cenrale sarà dedicata ai 25 anni di musica di Silvestri con un vero e proprio concerto nel concerto in cui l'autore di “Salirò” proporrà tutti i suoi classici dal 1994 a oggi. 

Ospite fisso di ogni data del nuovo tour sarà Rancore, il rapper che con Silvestri si è esibito all'ultimo Festival di Sanremo.

STEFANO MILIONI

Articoli Correlati

Per Capodanno un pieno di musica

Tra i mille artisti coinvolti, anche Skin che si esibirà in un dj set al Circo Massimo

Jethro Tull, il grande rock

Stasera in concerto nella sala Santa Cecilia del Parco della Musica

Erica Mou “racconta” dieci grandi donne

In “Grazie dei Fiori” la pugliese, stasera all’Angelo Mai ritrae dieci donne, dalla Magnani alla Abramovic