Pareggite post nazionali Juventus, occhio al Bologna

  • Calcio

CALCIO Due pareggi dopo la sosta per le nazionali la Juventus li ha già raccolti. Domani sera, ospitando il Bologna, Sarri vorrebbe evitare di confermare il famoso proverbio per inaugurare così nel migliore dei modi il ciclo di sette partite in poco più di venti giorni: c’è insomma da confermare la vetta della classifica e da avvicinarsi nel migliore dei modi al match di Champions che martedì vedrà i bianconeri ospitare il Lokomotiv Mosca. Sicura la presenza di Ronaldo in attacco, dove il suo partner sarà quasi certamente Higuain, rimasto a Torino in questi giorni a differenza di Dybala: prima della gara, peraltro, la Joya sarà premiato come «giocatore del mese di settembre». Sarà un match oltremodo particolare anche per Mihajlovic: probabile la sua presenza a bordo campo, infatti, nello stadio che avrebbe potuto essere “suo” visto che la Juve lo aveva cercato nella primavera 2014, quando Conte pareva vicino all’addio. La sua presenza in panchina per domani sera dipenderà  soprattutto dal meteo: a Torino è prevista pioggia, cosa che lo terrebbe fuori,  ma Sinisa dentro allo Stadium vuole comunque esserci.

DOMENICO LATAGLIATA

Articoli Correlati

Torna la Serie A: partite, date e orari possibili

Alle 18.30 di oggi si decide il destino del campionato di calcio. Il governo chiarirà se, quando e come il torneo potrà ripartire

Friedkin, tifosi sperano la moglie mette loro un like

I tifosi della Roma tornano a sperare nella riapertura della trattativa con il magnate texano Friedkin: galeotto un like della moglie Debra

Bologna Calcio, casosospetto di Covid 19

Dagli esami medici risulterebbe positivo un membro dello staff. Accertamenti da ripetere