Moby: legale obbligazionisti, Tribunale ha colto necessità di superare crisi

Milano, 9 ott. (AdnKronos) - "Abbiamo avuto notizia del provvedimento con cui la sezione Fallimentare del Tribunale di Milano ha ritenuto non sussistenti, allo stato, i requisiti per la dichiarazione dello stato di insolvenza di Moby. Il provvedimento ha colto lo spirito dell’iniziativa dei nostri clienti, dando atto dello stato di crisi di Moby e della necessità per la società di ricorrere, senza indugio e sotto il monitoraggio del collegio sindacale, a strumenti di superamento della crisi, attraverso l’accesso ad una procedura concorsuale minore". Lo afferma Francesco De Gennaro, avvocato dello studio Dla Piper, per conto degli obbligazionisti che hanno presentato l'istanza e del collegio difensivo. "Le argomentazioni del Tribunale saranno oggetto di più approfondito esame nel corso delle prossime ore, anche al fine di verificare i termini di un eventuale reclamo", aggiunge il legale.