I seggiolini salva bebè diventano obbligatori

  • Sicurezza

ROMA Al via l’obbligo di installazione dei dispositivi antiabbandono sui seggiolini per i bambini di età inferiore ai 4 anni. La ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, ha firmato il decreto attuativo dell’articolo 172 del Nuovo codice della strada per prevenire l’abbandono di bambini nei veicoli. L’obbligo, spiega il Mit in una nota, sarà operativo «non appena il decreto legge sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale nei prossimi giorni».

Previste agevolazioni

Si tratta del passaggio conclusivo della legge, dopo l’approvazione del Parlamento con il voto di tutti i gruppi politici, il parere favorevole acquisito dalla Commissione Europea e il via libera dei giorni scorsi del Consiglio di Stato. Spiega ancora il ministero: «In considerazione dell’importanza di questi dispositivi, volti a scongiurare eventi tragici come quelli accaduti negli ultimi anni, sono allo studio le modalità per attuare l’agevolazione fiscale prevista per favorirne l’acquisto ed incrementare le relative risorse».

I dubbi della Commissione Ue

Tra i suoi appunti la Commissione europea aveva segnalato la sproporzione della misura rispetto al fenomeno da contrastare, con una spesa a carico delle famiglie per evitare un rischio di fatto assai basso. Per quanto i casi colpiscano dal punto di vista emotivo, rimangono rari: in Italia sono stati 9 negli ultimi 20 anni i piccoli morti perché lasciati in auto.

METRO

Articoli Correlati

Sicurezza bis, ok a SenatoEcco che cosa cambia

Via libera del Senato alla fiducia posta dal governo sul decreto Sicurezza bis. Che cosa cambia

Ok alle telecamerein asili e case di cura

Fondo per finanziare sistemi di videosorveglianza negli asili e nelle strutture per anziani

Mirandola, rogo mortalema è scontro politico

Due morti intossicati dal fumo di un incendio appiccato a una caserma della polizia municipale