Cade sul traguardo muore ciclista 22enne

  • ciclismo

CICLISMO Il giovane ciclista Giovanni Iannelli è deceduto ieri mattina all’ospedale di Alessandria in seguito alla terribile caduta avvenuta nel finale di  gara di sabato scorso.  Iannelli, di Prato, aveva 22 anni e correva con la Hato, squadra under23: sabato scorso era impegnato nella quinta e ultima gara del Trofeo Bassa Valle Scrivia a Molino dei Torti. La corsa era virtualmente finita: a 100 metri dal traguardo c’è però stata la caduta durante la volata, poi l’urto terribile alla testa contro un parapetto di cemento, che ha distrutto il caschetto: il ciclista ha riportato lesioni gravissime ed è stato trasportato con l’elicottero in ospedale, dove è poi giunto in coma, in arresto cardiaco. Quella di Iannelli è una famiglia conosciuta nell’ambiente ciclistico. Il papà, infatti, è un ex corridore e presidente del Comitato regionale della Federazione ciclistica italiana.

Articoli Correlati

Fausto Coppi, 80 anni fa nasceva il mito a due ruote

Con la prima e inaspettata vittoria al Giro d'Italia, l'Airone dava vita alla sua leggenda. Una storia di trionfi finita troppo presto a causa della malaria

Froome rientraal Tour degli Emirati

Il campione britannico ormai ha recuperato: si rivedrà negli Emirati Arabi Uniti a fine febbraio

Tiberi, oro in rimontal'impresa è storica

Antonio Tiberi ha conquistato il titolo iridato nella cronometro juniores ai mondiali in corso in Inghilterra: ma era partito con la bici rotta