All’Ottobrata arriva Mannarino, premio Ferri

  • Roma/Musica

ROMA Si terrà domenica alle 18 al Parco della Musica la 12esima edizione di “Ottobrata Romana”. Nato da un'idea di Ambrogio Sparagna anche quest'anno lo spettacolo seguirà l'indirizzo di ricerca che lo caratterizza, proponendo una selezioni di classici e brani tipici della tradizione romana.

Sul palco con Sparagna ci saranno l'Orchestra Popolare Italiana e il Coro Popolare diretto da Anna Rita Colaianni.

Novità dell'edizione 2019 è l'istituzione del Premio speciale Gabriella Ferri per ricordarla  e contribuire alla valorizzazione della ricchezza e della tradizione del canto popolare romano. Il riconoscimento vuole premiare quegli artisti contemporanei che cercano di vivere e trasmettere il carattere identitario e peculiare del canto popolare romanesco;  il vincitore della prima edizione è Alessandro Mannarino, a cui si deve, insieme ad altri giovani cantautori, il rinnovato interesse verso la grande tradizione della musica popolare romanesca.

Sottotitolo di quest'anno è “Er Fiato der Core”, espressione poetica con cui un tempo i cantori popolari indicavano ai giovani le modalità con cui affrontare l'interpretazione di un canto popolare.

Altro ospite della serata è Renzo Arbore, che a fine concerto racconterà episodi e aneddoti della sua lunga amicizia con Gabriella Ferri.

STEFANO MILIONI

Articoli Correlati

RomaEuropa Festival, il gran finale in musica

Tra gli ospiti Fatoumata Diawara che si esibirà nella Sinopoli del Parco della Musica

Mengoni livetra musica e parole

Venerdì al Palazzo dello Sport tappa romana del suo “Atlantico Tour”

Manuel Agnelli: «Il live èun’esperienza liberatoria»

Stasera sarà in concerto con Rodrigo D’Erasmo sul palco dell’Auditorium