Novità in casa Toyota raddoppiato l’ibrido sul C-HR

  • Auto

AUTO Restyling di metà carriera per il “suvvino” Toyota, la C-HR che nell’occasione introduce anche importanti aggiornamenti dei powertrain. Dal punto di vista stilistico, la CH-R sfoggia nuovi gruppi ottici anteriori e posteriori a Led. Nel frontale troviamo le luci diurne integrate nella parte superiore del gruppo ottico, mentre al posteriore un elemento nero lucido collega i due fari per un look più sportivo. Anche i paraurti contribuiscono conferire al C-HR una grinta superiore, con una nuova disposizione delle prese d'aria e degli elementi secondari. L'abitacolo, immutato nell'impostazione generale, integra, tuttavia, il sistema di infotainment aggiornato compatibile con Apple CarPlay e Android Auto. Il sistema sfrutta la connettività degli smartphone che sono abilitati per aggiornare le mappe di navigazione. E veniamo alle novità del powertrain. Oltre al 1.800 cc a benzina da 122 cv, è disponibile  da qualche giorno dell'unità 2.000 cc sempre ibrida, ma da 184 cv che offrirà prestazioni più elevate ed emissioni contenute in appena 118 g/km. C.Ca.

Articoli Correlati

F-Type, si rinnovala sportiva di Jaguar

Jaguar ritocca la sua sportiva mantenendo inalterate le proporzioni, ma modificando interni e

Focus, in arrivo l’ibrido con allestimento X Vignale

Ford introduce nella gamma della "media" la motorizzazione Ecoboost Hybrid e aggiunge pure l’offerta della Active l’allestimento X Vignale

Opel Insigniatutte le novità 2020

L’ammiraglia del brand tedesco si rinnova in parte dal punto di vista estetico, ma con tanta tecnologia