Inter-Lazio Conte per il primato

  • Calcio

Quella tra Inter e Lazio, stasera a San Siro, è una gara che già dirà la verità sulla forza dell’Inter e le speranze della Lazio. Conte ci arriva dopo 4 vittorie nelle prime 4, record per lui che vorrebbe migliorarsi. «Quando inizi un nuovo progetto la
 speranza è che sia lungo e duraturo - ha detto il mister nerazzurro - Spero di restare a lungo all’Inter». Sullo scudetto, «prima di noi ci sono Juventus e Napoli», «La Lazio è forte, è un ostacolo impegnativo». Probabile Lautaro in panchina e Sensi e Politano dietro Lukaku. 
«Contro l’Inter voglio coraggio e personalità», ha avvisato Simone Inzaghi già chiamato a una prova d’appello con la Lazio. Sulla lite con Immobile: «Ciro si era scusato con me a fine partita, lunedì l’ha fatto davanti a compagni e Società». L’attaccante dovrebbe essere in campo, Lazzari in panchina.

Articoli Correlati

Calcio europeo nel caosUn'altra lezione di Klopp

La Spagna vieta i voli diretti con l'Italia. Siviglia-Roma, Inter-Getafe e Barcellona-Napoli nell'incertezza

Campionato fermoL'ipotesi playoff e playout

C'è tempo fino alla fine di maggio per finire la serie A. Se non ci fosse più tempo, scattano le contromisure. Anche i playoff o playout per 4 squadre

Tra Lega e Governoalta tensione

Tommasi (AIC) e il ministro Spadafora chiedono lo stop causa virus. La Lega non ci sente e attacca. Martedì decide la FIGC