Inter-Lazio Conte per il primato

  • Calcio

Quella tra Inter e Lazio, stasera a San Siro, è una gara che già dirà la verità sulla forza dell’Inter e le speranze della Lazio. Conte ci arriva dopo 4 vittorie nelle prime 4, record per lui che vorrebbe migliorarsi. «Quando inizi un nuovo progetto la
 speranza è che sia lungo e duraturo - ha detto il mister nerazzurro - Spero di restare a lungo all’Inter». Sullo scudetto, «prima di noi ci sono Juventus e Napoli», «La Lazio è forte, è un ostacolo impegnativo». Probabile Lautaro in panchina e Sensi e Politano dietro Lukaku. 
«Contro l’Inter voglio coraggio e personalità», ha avvisato Simone Inzaghi già chiamato a una prova d’appello con la Lazio. Sulla lite con Immobile: «Ciro si era scusato con me a fine partita, lunedì l’ha fatto davanti a compagni e Società». L’attaccante dovrebbe essere in campo, Lazzari in panchina.

Articoli Correlati

CR7 si allena regolarmenteIl ginocchio non fa più male

L’allenatore della Juventus Sarri aveva rivelato che l’attaccante aveva invece avuto dei problemi fisici

Napoli, per Ancelottila ripresa sarà decisiva

Il patron napoletano ha fiducia nel tecnico, ma se dopo la sosta contro Liverpool e Milan le cose non andranno per il verso giusto è pronto a silurarlo

Roma, Florenzi è un casoa gennaio può partire

Il tecnico Fonseca non lo vede, da sei partite non parte titolare e rischia di perdere la nazionale: dopo la sosta il suo agente vedrà Petrachi