Perseguita la ex e cerca di investirla

  • TORINO

L’aveva vista camminare in strada con un suo amico e ha perso la testa. Alla guida della sua auto, ha sterzato e ha provato a investirla. Lei è riuscita a spostarsi in tempo e a schivare il mezzo, restando illesa ma lui l’ha afferrata e l’ha trascinata. Mentre provava a divincolarsi si è rotto anche il vetro della portiera.
Ma questo è solo l’ultimo episodio di violenza che una ventenne del Torinese ha subìto: in quel caso si è liberata dalla morsa ma, vista l’escalation di minacce e aggressioni, ha deciso di denunciare l’ex compagno per smettere di vivere nella paura. L’uomo, 32 anni, disoccupato di Castellamonte nel Torinese, non si era rassegnato alla fine della loro relazione, neanche dopo la denuncia ad inizio agosto e l’intervento dei carabinieri. Le minacce sono andate avanti per tutto il mese, fino a pochi giorni fa quando c’è stato il tentativo di investirla. A quel punto i militari della stazione di Castellamonte, considerata la gravità del caso, hanno chiesto al tribunale di Ivrea di adottare con urgenza una misura cautelare. L’uomo è stato arrestato e adesso si trova ai domiciliari. 

CRISTINA PALAZZO

Articoli Correlati

Incendio chocalla Cavallerizza

Ancora un rogo nell’edificio patrimonio Unesco

Sassi contro il busautista ferito a Moncalieri

I sindacati chiedono più sicurezza. Confermato lo sciopero in Gtt per il 25 ottobre

Un centro antiviolenza al Campus Einaudi

Apre uno sportello per le universitarie