Conte, notte di pensieri Il derby non si può sbagliare

  • Champions League

CALCIO  Notte alla Pinetina per Antonio Conte dopo la brutta prestazione all’esordio in Champions League con lo Slavia Praga. L’allenatore avrebbe studiato tutti gli errori fatti dai suopi ragazzi nel match contro i cechi. L’umore del tecnico salentino, assicura chi lo ha visto, era ai minimi storici e ieri la ripresa del lavoro è stata dura: chi ha giocato contro lo Slavia ha svolto un allenamento di scarico, chi è rimasto a guardare ha giocato una partita contro il Como. Del resto il calendario non ammette deroghe e sabato e mercoledì ci sono due test molto insidiosi: prima il derby in casa del Milan, poi la sfida contro la Lazio. L’Inter deve far vedere dei progressi. «Dobbiamo tornare a casa incazzati neri, nessuno deve sentirsi contento del punto ottenuto» aveva del resto detto l’allenatore dopo il mezzo passo falso con lo Slavia. A lui non è sicuramente andata giù: il Milan è avvisato.

Articoli Correlati
Champions League

Inter-Barcellona 1-2Per Conte ora l'Europa League

Bella gara dei nerazzurri ma con molti errori: i ragazzini terribili del Barcellona, sostituti di Messi e compagni, non hanno perdonato
Champions League

Juventus-LeverkusenBuffon torna in porta

L’ultima volta che SuperGigi ha indossato il bianconero in Champions risale all’11 aprile 2018: Real-Juve 1-3 con le polemiche per il rigore nel finale
Champions League

Ancelotti si gioca tutto"Ho la valigia sempre pronta"

Novanta minuti che valgono una stagione e anche di più. Carlo Ancelotti si gioca contro il Genk la permanenza sulla panchina del Napoli