Usa, si allarga la crociata contro le e-cig

  • SIGARETTE ELETTRONICHE

NEW YORK Il presidente Usa Donald Trump può contare su un alleato d’eccezione contro le ecig, le sigarette elettroniche che negli Stati Uniti hanno già fatto sette vittime e 41 persone intossicate nella sola New York (specie tra i giovanissimi). L’ex sindaco di New York Michael Bloomberg ha infatti annunciato lo stanziamento di 160 milioni di dollari per mettere al bando le sigarette elettroniche aromatizzate, contrastarne il marketing e sospendere la loro vendita online finchè le società del settore non miglioreranno le misure per verificare l’età dei loro clienti. «Le aziende che producono sigarette elettroniche e le compagnie di tabacco che le supportano, stanno predando i giovani degli Stati Uniti», ha denunciato Bloomberg.