Tra rock alternativo e folk-pop

  • Tre Allegri Ragazzi Morti

MILANO Domani al Carroponte arriva “All You Need Is Live 2019”, la festa di Radio Popolare. E per l’occasione sul palco, dalle 19.45 (euro 16), ritroveremo tre gruppi ospitati spesso nei palinsesti (e anche dal vivo) della storica emittente. Al centro ci sarà l’ultima data del “Sindacato dei sogni tour” dei Tre Allegri Ragazzi Morti, veterani della scena indipendente e da anni paladini di una musica diversa, stimolante, senza compromessi, lontana mille miglia dal pop di consumo. 

Con loro un altro nome di culto della scena rock alternativa italiana, i Bud Spencer Blues Explosion, che festeggeranno i 10 anni dal disco esordio: sul palco, come ai vecchi tempi, saranno in due, Adriano Viterbini e Cesare Petulicchio. Ciliegina sulla torta, ad aprire la serata saranno i Cacao Mental, con la loro “cumbia” venata d’elettronica e contaminazioni assortite.

Nell’attesa, sempre al Carroponte, ecco per oggi la serata “Il grande swing” (ingresso libero) con musica e balli Anni i30 e ‘40 e l’esibizione della Raffaele Kohler Swing Band, mentre al Blue Note ascolteremo il jazz della clarinettista Anat Cohen col Trio Brasileiro e a Mare Culturale Urbano si chiuderà la stagione di “Cernusco Jazz a mare” col concerto del Cristiano Pomante Quartet. Al Parco Tittoni di Desio sarà invece di scena il gruppo folk-rock romano Il Muro del Canto con  “L’amore mio non more”, in equilibrio fra modernità e tradizione. In apertura, Foja.

 

 

DIEGO PERUGINI

 

 

Articoli Correlati
Tre Allegri Ragazzi Morti

Con i Tre Allegri Ragazzitra sogni e caramelle

La storica band di Pordenone, veterana della scena indipendente (foto Magliocchetti), sbarca al Santeria già sold out
Tre Allegri Ragazzi Morti

Tre Allegri Ragazzi Mortitra classici e rivisitazioni

Il trio alla Salumeria della Musica in un live acustico, da cantare a squarciagola