Johnson nuovo premier "Realizzerò la Brexit"

  • gb

Boris Johnson è il nuovo leader del partito conservatore britannico e di conseguenza nuovo premier del Regno Unito. Johnson ha battuto al ballottaggio il ministro degli Esteri, Jeremy Hunt. Si insedierà domani a Downing Street, prendendo il posto della dimissionaria, Theresa May.  Ad annunciare i risultati delle primarie Tory, scattate dopo l'annuncio delle dimissioni di Theresa May, è stata Dame Chery Gillan, membro del Comitato 1922, il gruppo di parlamentari conservatori, incaricato di gestire le elezioni per la leadership. Gillan ha dato i risultati della votazione avvenuta tra gli iscritti del partito: l'ex sindaco di Londra ha ottenuto 92.153 voti, mentre il ministro degli Esteri Hunt 46.656. L'affluenza è stata dell'87,4%, mentre le schede respinte 509.     Poco prima era intervenuto il presidente del partito conservatore, Brandon Lewis, il quale ha detto che la corsa per la leadership "ha mostrato il meglio del partito".

Brexit. Tre le priorità, "realizzare la Brexit, unire il Paese e sconfiggere Jeremy Corbyn (il leader dei laburisti), ed è quello che io farò". Lo ha assicurato Boris Johnson, nel discorso dopo essere stato eletto alla guida dei Tory. 

Articoli Correlati

Harry e Meghan, strappo:niente Natale con la Regina

Harry e Meghan rompono ancora le tradizioni di corte: niente Natale con la Royal Family

Johnson ora è premier"Via dalla Ue il 31 ottobre"

Gb, la regina ha chiesto a Johnson di formare un governo a Buckingham Palace

Theresa May abbandonae si commuove

La premier britannica dimissionaria, Theresa May, ha salutato il Parlamento