Luna, quell'impresa la fecero in 400mila

  • luna

Il famoso “piccolo passo” del 20 luglio 1969 fu fatto da uno. Ma in realtà per realizzarlo si misero al lavoro più di 400mila persone sparpagliate in 20mila società diverse. Un’impresa enorme che vale, per capire, 10 volte lo sforzo compiuto per costruire il Canale di Panama. Basta ricordare che nel 1961, quando il presidente John F. Kennedy annunciò il traguardo di far atterrare un uomo sulla Luna, il tutto sembrava impossibile. Gli Usa non avevano l’astronave in grado di raggiungere la luna, non avevano il razzo, non avevano un computer abbastanza piccolo e potente per la navigazione fino alla Luna e nemmeno il cibo da portare nello spazio. Alcuni temevano addirittura che l'uomo non sarebbe stato in grado di pensare in condizione di gravità zero.
Le tute spaziali
La creazione delle tute spaziali fu affidata alla nota firma di intimo Playtex, in particolare a un certo Sonny Reihm. Il terrore riguardava l’astronauta Buzz Aldrin, dalla statura più imponente rispetto a Neil Amstrong e Michael Collins: si temeva che la sua tuta non reggesse, scoppiasse e lui morisse sotto gli occhi di 600 milioni di telespettatori.      Per lo scudo termico si trovò come soluzione uno scudo termico epossidico: una rete a nido d’ape fatta di 370 mila “cellule” fu imbottita centimetro per centimetro a mano da singoli lavoratori. 
La bandiera
 Fu Jack Kinzler, che lavorava nell’equipaggio del centro spaziale di Houston, a proporre la soluzioni per far “sventolare” la bandiera Usa in assenza di atmosfera: suggerì una tecnica utilizzata dalla madre quando era ancora un bambino per cucire le tende e farle scendere perfettamente.   
La polvere di Luna
Motivo di grande preoccupazione per la Nasa era la polvere della Luna: si temeva che avrebbe contaminato la tuta degli astronauti e forse anche  provocato un’esplosione a bordo una volta venuta  a contatto con l’ossigeno. Alla fine però tutto andò bene, e Aldrin e Armstrong ebbero una sorpresa:  quella di scoprire che l’odore della polvere di luna ricordava molto da vicino  quella della cenere nel camino.

Articoli Correlati

Luna, 10 cosesu quel 20 luglio 1969

Curiosità della missione Apollo 11: 10 cose che forse ancora non sapete

Ecco "Moon": 11 autoricelebrano la missione dell'Apollo 11

Si chiama “Moon” (Liscianilibri), ed è una antologia celebrativa curata da Divier Nelli che esce a 50 anni dall’allunaggio

La Luna nell'immaginariotra la storia e il fascino imperituro

Per Odoya una raccolta di saggi che ricostruisce i decenni della corsa alla Luna ma anche i secoli del sogno della Luna