La Schellino vicesindaca Maggioranza ricomposta

  • TORINO

La maggioranza riunita sceglie Sonia Schellino come nuova vicesindaca pentastellata dell’amministrazione torinese. Il nome della già assessora al Welfare e alle Politiche sociali è stato individuato ieri nel corso del vertice, per prendere il posto di Guido Montanari, a cui la sindaca Chiara Appendino ha revocato l’incarico  per le frasi sul Salone dell’Auto e la decisione degli organizzatori di lasciare la città per Milano. La scelta di Schellino «è stata condivisa - ha sottolineato la prima cittadina dopo il vertice -. Sceglieremo insieme il nuovo assessore all’urbanistica ma per questo ci prenderemo qualche giorno in più». E anche sulla partecipazione dei consiglieri e sui temi affrontati, precisa che «è stato un confronto sereno, si è ricostituito il clima di dialogo». Oggi ci sarà la firma per l'affidamento dell'incarico che sembra spazzare via l’aria di tempesta di questi giorni, almeno fino a lunedì quando ci sarà il consiglio comunale. In Aula la maggioranza dovrà dimostrare di essere ancora tale alla prova dei voti. «Ci lasciamo alle spalle quello che è accaduto, abbiamo fatto passi avanti importanti. Rimandiamo a lunedì il dialogo sugli aspetti politici sui temi che risultano essere ancora divisivi».

CRISTINA PALAZZO

Articoli Correlati

Arriva Olli, il bus che si guida da solo

Il mezzo elettrico a guida autonoma debutta a Torino

Lavaggio delle stradeper abbattere lo smog

Il piano straordinario elaborato da Comune e Amiat

A Torino Regione e Comunelitigano sulle misure anti smog

La sindaca: «Il Tpl gratis in concomitanza con i blocchi è inattuabile»