Dopo la Formula E il campionato per Suv elettrici

  • Auto

AUTO Si chiama Extreme E ed è l’equivalente del campionato mondiale di Formula E ma in fuoristrada, mentre l'Odyssey 21 è il mezzo che gareggerà nella stagione inaugurale prevista nel 2021. Il nuovo campionato nasce da un'idea del responsabile della Formula E Alejandro Agag. Cominciamo dalla vettura un vero e proprio fuoristrada sia pure elettrico che pesa 1.650 kg, è lungo oltre 4.400 metri, è alto oltre 2 metri e largo 2,3 metri. La struttura di base è prodotta dalla Spark Racing Technology, l’azienda francese che già assembla le monoposto di Formula E. La batteria è, invece, realizzata dalla Williams Advanced Engineering con le specifiche tecniche che prevedono una potenza di 550 cv che consenta di raggiungere i 100 kmh in 4,5 secondi, con la possibilità di affrontare pendenze fino al 130%. I team che parteciperanno al campionato potranno sviluppare il motore elettrico e alcune parti della carrozzeria come il cofano motore, il paraurti anteriore e posteriore, le minigonne laterali e le luci. Il telaio è tubolare in lega d'acciaio e i pneumatici Continental. I test della Odyssey 21 sono previsti entro fine 2019 mentre il campionato prenderà il via nel gennaio 2021 in cinque aree minacciate dai cambiamenti climatici che dall’inquinamento: l'Artico, l’Himalaya, il deserto del Sahara, la foresta amazzonica e le isole dell'Oceano Indiano.

C.Ca.

Articoli Correlati

Kamiq in produzione arriva il city suv Skoda

Avviata nella storica fabbrica di Mlada Boleslav la produzione della Kamiq, il nuovo suv urbano in vendita a novembre

Ecco la Mini elettrica in vendita dal 7 marzo

La versione a batteria della Mini sarà in vendita a marzo dell’anno prossimo a prezzi a partire da 33.900 euro

Un saluto all’ultimoleggendario Maggiolino

Finisce la produzione della vettura popolare tedesca voluta da Hitler nel 1938