Da Gazzelle alla Motis la musica vola!

  • Gazzelle Punk

MILANO È uno dei nomi di punta del nuovo pop italiano. Romano, 29 anni, Gazzelle sta riscuotendo un grande successo fra il pubblico dei millennials, dei quali sa raccontare con sincera efficacia dubbi, disagi e speranze. Dopo l’esordio di “Superbattito”, lanciato dal singolo “Meglio così”, ha pubblicato l’anno scorso “Punk”, disco in equilibrio fra pop, elettronica e canzone d’autore, con atmosfere minimali e testi che raccontano malinconiche storie d’amore. Stasera sarà al Rugby Sound di Legnano (ore 20.15, euro 28.75), unico concerto in Lombardia per l’estate e anteprima di Woodoo Fest 2019, dove presenterà inoltre il nuovo singolo “Polynesia”, brano pop-dance che racconta l’altro volto dell'estate, fra stereotipi di stagione e un amore giunto al capolinea. Domani, invece, Gazzelle pubblicherà “Limbo–Pensieri Inversi”, libro di poesie che conferma il suo stile semplice e giocoso, quotidiano e senza filtri.

Sul palco ci saranno anche i Coma_Cose, originale duo milanese fra pop,  rap e canzone d'autore con l’album “Hype Aura”. In apertura il live acustico di Mox, per chiudere col dj set Afterparty di Linoleum.
Se, invece, volete rimanere in città, ecco al Magnolia il live di Syml, progetto solista del cantautore americano Brian Fennell, mentre al Castello Sforzesco arriva Andrea Motis, talentuosa cantante e trombettista pop-jazz spagnola, da più parti accostata a Norah Jones.

 

DIEGO PERUGINI

 

Articoli Correlati

Gazzelle: «Canto un amore un po’ malinconico»

Artista di punta del nuovo pop, Flavio Pardini, 28enne romano, presenta “Punk”, suo secondo album