Olimpiadi invernali 2026 assegnate a Milano e Cortina

  • Olimpiadi 2026

Il Comitato Olimpico Internazionale ha assegnato i Giochi olimpici invernali del 2026 Milano-Cortina, con coinvolgimento di Trentino e Alto Adige, che è stata preferita a Stoccolma-Aare con Sigulda in Lettonia. La proclamazione è avvenuta alle ore 18 e a comunicarlo è stato il presidente del Cio Thomas Bach. Con la vittoria a Losanna l’Italia si è aggiudicata per la terza volta le Olimpiadi invernali dopo Cortina d’Ampezzo nel 1956 e Torino 2006. Per la Svezia si tratta della nona sconfitta nella corsa ai Giochi olimpici della neve e del ghiaccio.

Mattarella e Conte.  Un lungo applauso del Piccolo Teatro Grassi di Milano, a cui si è unito anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ha salutato l'assegnazione delle Olimpiadi invernali 2026 a Milano e Cortina. Il Capo dello Stato partecipa a Milano alla VII edizione del Premio Giorgio Ambrosoli. Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha invece appreso della vittoria  all’aeroporto di Ginevra poco prima di decollare alla volta di Roma. Con la sua delegazione abbracci per la vittoria.

Salvini. “Vincono l’Italia, il futuro e lo sport: grazie a chi ci ha creduto fin da subito, soprattutto nei Comuni e nelle Regioni, e peccato per chi ha rinunciato". Lo dice Matteo Salvini, commentando l'assegnazione a Milano-Cortina dei Giochi olimpici 2026. "Ci saranno - aggiunge il vice premier - almeno cinque miliardi di valore aggiunto, 20mila posti di lavoro, oltre a tante strade ed impianti sportivi nuovi: con le Olimpiadi invernali confermeremo al mondo le nostre eccellenze e le nostre capacità”.

Articoli Correlati

Montezemolo: "Roma?Ormai è da terzo mondo..."

Luca di Montezemolo: "Olimpiadi 2024? Il rimpianto è poco, ormai Roma è ridotta a città del terzo mondo"

Giochi, festa bipartisanSala: «Partire subito»

Ex novo si costruirà solo il PalaItalia a Santa Giulia

Cio, ok a candidaturadi Milano-Cortina

Milano e Cortina ufficialmente candidate per i Giochi invernali del 2026