Con l'artrosi posso fare attività fisica?

  • sani fake

 

Le bufale sulla salute svelate su Metro dall'Istituto Superiore di Sanità www.issalute.it

L’esercizio fisico, praticato dalle persone affette da artrosi, migliora il decorso della patologia, la motilità articolare e, di conseguenza, la qualità della vita. L’artrosi, una delle principali cause di dolore cronico e di disabilità negli anziani, colpisce circa il 17% della popolazione, con maggior prevalenza per le donne e le persone con più di 75 anni. Erroneamente si pensa che le persone affette da artrosi debbano utilizzare le articolazioni colpite il meno possibile. Il rischio, in tal caso, è invece un peggioramento della patologia e un aumento del rischio di sviluppare altri problemi, come quelli cardiovascolari. Un corretto stile di vita, caratterizzato da una dieta bilanciata e da un'attività fisica regolare, è utile sia per la prevenzione che per il trattamento dell’artrosi in fase cronica. Durante gli attacchi acuti, invece, è da preferire il riposo e il trattamento farmacologico, previo consulto medico. L’esercizio fisico più indicato è quello aerobico a intensità lieve-moderata come, ad esempio, il nuoto, l’acquagym o la bicicletta.

Articoli Correlati

L'obesità infantilepassa con lo sviluppo?

Le bufale sulla salute svelate su Metro dall'Istituto Superiore di Sanità

Ho il ciclo,non resto incinta...

Le bufale sulla salute svelate su Metro dall'Istituto Superiore di Sanità

Contro la depressionebasta la volontà?

Le bufale sulla salute svelate su Metro dall'Istituto Superiore di Sanità www.issalute.it