Viareggio, confermata la condanna per Moretti

  • Strage di Viareggio

L'ex ad di Fs Mauro Moretti, è stato condannato dalla corte di Appello di Firenze a 7 anni per la strage di Viareggio. Erano per lui stati chiesti 15 anni e mezzo di condanna (sia per il suo ruolo di Ad di Rfi sia come Ad di Fs, per la quale era stato assolto in primo grado).  L'ex ad di Trenitalia Vincenzo Soprano condannato a 6 anni,  l'ex ad di Rfi Michele Elia a 6 anni. La corte di Appello ha condannato ad una pena più alta Rainer Kogelheid, ad di Gatx Rail Germania condannato a 8 anni e 8 mesi, manager della società che aveva affittato a Ferrovie dello Stato i carri cisterna, mentre ha assolto alcuni dipendenti di Rfi, nelle figure tecniche di Giovanni Costa, Giorgio Di Marco, Giulio Margarita e Enzo Marzilli, che in primo grado erano stati condannati a pene tra sei anni e sei anni e mezzo. 

Parenti delle vittime. Gioia e lacrime tra i parenti delle vittime in aula dopo la lettura della sentenza d'appello che ha sostanzialmente confermato le condanne di primo grado. Poco dopo la lettura della sentenza in aula i parenti delle vittime hanno stretto le mani al pm e hanno mostrato le foto dei familiari deceduti che avevano portato. Marco Piagentini, presidente della Onlus "il mondo che vorrei" rimanda i commenti a domani, in una conferenza stampa. "Dobbiamo prima capire". Il lungo dispositivo della sentenza letto dal giudice Paola Masi non è stato infatti messo a disposizione delle parti. 

Articoli Correlati
Strage di Viareggio

"A Moretti 15 anni"Lui: "Rinuncio a prescrizione"

Viareggio, le richieste del pm in appello: condanna a 15 anni e 6 mesi per Moretti
Strage di Viareggio
Strage di Viareggio

Viareggio, condanneper Moretti ed Elia

Pene ridotte rispetto alla richiesta. Pronti i ricorsi in appello. Leonardo-Finmeccanica: "Piena fiducia al nostro ad"