Juve, titolo a rotoli dopo l'illusione Guardiola

  • Calcio

CALCIO Se i tifosi della Juventus ameranno il nuovo allenatore Maurizio Sarri lo racconteranno i prossimi mesi: di sicuro il tecnico toscano per ora non è molto amato dagli investitori. Il club bianconero ha infatti patito due giorni di burrasca in Borsa dopo l’arrivo dell’ex mister del Chelsea. Da venerdì, quando l’arrivo di Sarri è parso essere imminente, il titolo della società ha perso il 7,91%. Ieri, prima seduta dopo l’ufficializzazione, la società ha lasciato sul terreno il 3,4% a Piazza Affari. La causa, probabilmente, è che lo sbarco dell’allenatore toscano a Torino ha coinciso con la fine del sogno di vedere Pep Guardiola sulla panchina bianconera. Infatti nelle scorse settimane si era registrata  una raffica di maxi rialzi sulla scia delle indiscrezioni, costantemente smentite dal diretto interessato, che sulla panchina bianconera potesse sedersi proprio Guardiola, attuale allenatore del Manchester City.

Articoli Correlati

Roma, ecco ManciniOra tutto su Alderweireld

L'ex atalantino ha sottoscritto un contratto fino al 30 giugno 2024. Ora si intensificherà il negoziato per il difensore del Tottenham

Icardi, offerta in arrivoil Napoli prepara 60 milioni

Sarebbe pronta una offerta del Napoli per Icardi: 60 milioni di euro. L'Inter nel frattempo è a Singapore dove sabato affronterà lo United

Italia-Brasile 25 anni fache fine hanno fatto i protagonisti

Mondiali americani 1994: che fine hanno fatto gli azzurri protagonisti della finale del Rose Bowl, il 17 luglio a Pasadena? Qui tutte le storie