Sala: «Milano cresce» Mille assunzioni in Comune

SCALA Dal bed & breakfast con bio-piscina alla app per le mamme in vacanze, fino alle realtà storiche: ieri alla Scala erano di scena gli “Ambrogini delle imprese”, assegnati dalla Camera di Commercio di Milano, Monza Brianza, Lodi Riconoscimenti sono andati anche a 277 lavoratori. È stata l’occasione, per il presidente Carlo Sangalli, di ricordare che nel 2018 l’area di Milano, Monza Brianza e Lodi ha prodotto più ricchezza (+1,4%) della media nazionale (+0,9%). Ed è stata l’occasione, per Giuseppe Sala, per fare dichiarazioni dal sapore anche politico: «Milano è nelle 30 città più importanti non dell’Europa, ma del mondo, e certamente abbiamo 10 anni di crescita davanti. Questo territorio risponde con il lavoro all’assistenzialismo: non bisogna far passare l’idea che si possa andare in pensione prima quando la vita si allunga».

La Giunta ha approvato un piano di mille assunzioni nel 2019 (un investimento da 30 milioni): 300 amministrativi, 98 operai per la manutenzione, oltre a 71 geometri, 69 tra architetti e ingegneri, 66 nuove educatrici e, quanto ai “ghisa”, 15 ufficiali, 108 nuovi agenti e un centinaio di ulteriori assunzioni anche grazie al ricorso alle risorse del decreto sicurezza. A margine, un commento sul pestaggio dell’autista Atm in piazza Angilberto: «Non c’è una emergenza sicurezza per Atm, ma noi non stiamo dormendo: i nuovi bus hanno una cabina di guida anti sfondamento».

METRO

Articoli Correlati

Morto il bimbo caduto dalle scale

Era successo a scuola venerdì scorso

Bomba d'acqua Milano in tilt

Disagi su strade, metrò e ferrovia

Legato mani e pieditrovato morto clochard

Era in un parcheggio di Linate