I motori Ferrari i migliori al mondo

  • Premi

AUTO L'edizione numero 21 dell’International Engine & Powertrain of the Year ha visto attribuire l’ennesimo riconoscimento alla Ferrari assegnato dalla giuria di 70 giornalisti provenienti da 31 Paesi. La Casa di Maranello per il quarto anno consecutivo si è, infatti, aggiudicata il titolo assoluto con il V8 di 3.900 cc da 720 cv, un primato mai riuscito a nessun altro motore nella storia del premio. Il motore V8 che equipaggia le Ferrari 488 GTB, la 488 Spider, la 488 Pista, la 488 Pista Spider oltre all'ultima arrivata Ferrari F8 Tributo ha vinto il premio assoluto oltre al premio come miglior Performance Engine. Grazie al passaggio dalle categorie di capacità alle categorie di potenza, applicato dalla giuria con l'obiettivo di garantire un giudizio più equo ai gruppi propulsori ibridi, il V8 della Ferrari si è aggiudicato la vittoria in altre due categorie: lo stesso motore è stato, infatti, votato come miglior propulsore al di sopra dei 650 cv, mentre la versione da 3855 cc che è in dotazione alla Portofino con 600 cv e alla GTC4Lusso T con 610 cv ha vinto nella categoria da 550 a 650 cv. In base alla formula introdotta quest'anno sono sette le classi a cui sono attribuiti i premi: al di sotto dei 150 cv al Ford EcoBoost 3 cilindri 1.000 cc, tra i 150 e i 250 cv al motore Audi 2.000 cc 4 cilindri TFSI, tra i 250 e i 350 cv al motore Porsche 2.500 cc turbo, tra i 350 e i 450 cv al powertrain full electric Jaguar & Land Rover, tra i 450 e i 550 cv al Mercedes AMG 4 litri biturbo V8, tra i 550 e i 650 cv e oltre i 650 cv, gli ultimi due attributi sempre alla Ferrari. A questi si aggiungono i premi speciali: il Best New Engine al powertrain full electric di Jaguar & Land Rover, il Best Performance Engine al Ferrari 3.900 cc biturbo V8, il Best Electric Powertrain al powertrain full electric Jaguar & Land Rover e il Best Hybrid Powertrain al 1.500 cc 3 ibrido della BMW i8.

CORRADO CANALI

Articoli Correlati

Aminetou Elydonna dell'anno 2019

La "Donna dell'anno 2019" è la mauritana Aminetou Ely, attivista contro le violenze e fondatrice della "Associazione delle Donne Capi Famiglia"

Ai Golden Globevince Lady Gaga horror

Tra i protagonisti Tarantino, Morricone, DiCaprio, Stallone