Francia, a 102 anni uccide vicina di 92

  • giallo

A 102 anni è accusata di avere ucciso la sua vicina di stanza, 92enne, nella casa di cura dov’è ricoverata, nel nord della Francia. La vittima è stata trovata sabato scorso nel suo letto con segni di violenza sul volto e sul capo. Dall’autopsia è emerso che la donna è morta per «strangolamento e colpi alla testa». E la prima sospettata dell'omicidio è l’anziana vicina di stanza che ha confessato a uno degli assistenti di «aver ucciso qualcuno». «L’occupante della stanza accanto, di 102 anni, si era mostrata in grave stato di agitazione e aveva confidato di aver ucciso qualcuno», ha spiegato il procuratore di Soissons. La donna è stata trasferita in un centro psichiatrico, e gli investigatori devono valutare quali azioni intraprendere nei suoi confronti.

Articoli Correlati

A Ponte di Legnoil corpo dell'operaio della Bozzoli

Ancora mistero sulla sparizione dell'imprenditore della Valtrompia. Entrambi gli uomini erano spariti mercoledì. Si teme che l'altro corpo sia finito nei forni

Trovate tracce di dnasotto le unghie di Domenico

Possibile svolta, grazie agli esami scientifici, nelle indagini sullo studente padovano precipitato in hotel a Milano