Diodato-Paci Special guest all’Eliseo

  • PACI DIODATO

ROMA «L’incontro con Diodato non ha mai smesso di dare frutti. Insieme abbiamo partecipato a due edizioni del Festival di Sanremo, in ruoli differenti, e ci siamo impegnati nella co-direzione artistica dell’Uno Maggio di Taranto, insieme a Michele Riondino e il Comitato dei Lavoratori Liberi e Pensanti». Parola di Roy Paci, trombettista siciliano protagonista stasera (alle 21) al Teatro Eliseo insieme a Diodato del nuovo appuntamento dello Special Guest, festival nato dalla collaborazione fra lo storico teatro romano e il Saint Louis College of Music.

Diodato e Paci tornano a esibirsi insieme pochi mesi dopo la loro partecipazione al Festival di Sanremo, dove hanno presentato il brano Adesso. «Saremo ancora insieme sul palco dell’Eliseo – racconta Paci – ospiti della Saint Louis Orchestra diretta dal caro amico Vincenzo Presta, già direttore d’orchestra del brano Adesso, ottavo all’ultimo Sanremo, che con grande piacere riproporremo grazie al supporto dell’eccellente orchestra romana. Ci saranno altri brani del mio repertorio musicale a cui tengo tantissimo – continua il musicista – e che fanno anche parte di Carapace, il mio ultimo spettacolo teatrale scritto a quattro mani con il regista Pablo Solari e da poco in scena con tre anteprime nazionali. Mentre mi preparo a lanciare il tour estivo con gli Aretuska, questo concerto all’Eliseo sarà ancora una piacevole occasione per sancire non solo la nostra fervida collaborazione artistica ma anche una speciale e fraterna amicizia». Info: 0683510216.

 

STEFANO MILIONI