Costa firma il decreto per riciclare i pannolini

  • Riciclo

ROMA Firmato dal ministro dell’Ambiente, Sergio Costa il decreto “End of waste” per il riciclo dei Pap, prodotti assorbenti della persona come i pannolini, che permetterà di far sviluppare una tecnologia industriale italiana creando nuovi posti di lavoro. Costa ha parlato di «un giorno importante e un passaggio epocale per l’economia circolare», definendo il decreto come una norma «con cui può finalmente decollare un’industria tutta italiana che coniuga il riciclaggio e la riduzione del problema dello smaltimento dei rifiuti con la creazione di posti di lavoro».

Molti posti di lavoro

Grazie a questa tecnologia, ha spiegato Costa, «si potranno recuperare e non mandare a incenerimento o in discarica ben 900 mila tonnellate l’anno di rifiuti». In arrivo anche i decreti che riguardano il recupero degli pneumatici, carta e cartone, plastiche miste e rifiuti da costruzione e demolizione. «La firma del decreto “End of waste” per il riciclo dei pannolini è una buona notizia - ha commentato la deputata di Leu, Rossella Muroni - questo decreto permetterà di rendere operativo a tutti gli effetti l’innovativo impianto di Fater e Contarina a Lovadina di Spresiano (Tv) per il riciclo dei prodotti assorbenti».

METRO

Articoli Correlati

Quando l'oro dei computersi trasforma in gioielli

La società Dell userà oro riciclato dai componenti dei pc per realizzare anelli e orecchini