Backstreet Boys, tornano i ritmi anni ‘90

  • Milano/Musica

MILANO Con i Take That si dividevano l'amore incondizionato di tante piccole fan in tutto il mondo. Erano gli anni Novanta e i Backstreet Boys volavano al top delle classifiche. Per loro urla, pianti e scene da delirio ovunque. L'ex boy-band, oltre 100 milioni di dischi venduti, ha pubblicato mesi fa un nuovo cd, “DNA”, che rilancia la forza di quel sound orecchiabile e contagioso.

Stasera il grande ritorno dei cinque (Nick Carter, Howie Dorough, Brian Littrell, AJ McLean e Kevin Richardson) in un Mediolanum Forum d'Assago “sold out” da tempo, in cui ritroveranno le ragazzine di un tempo diventate oggi mamme con tanto di mariti e figli al seguito. E per tutte sarà un piacevole “amarcord” a base di pop leggero, ritmi dance e melodie romantiche.

Al Fabrique, invece, ci sarà Laura Pergolizzi, alias LP, famosa per il tormentone “Lost On You” (il suo concerto è tutto esaurito), seguita domani dall'indie rock dei Foals, mentre agli Arcimboldi saranno di scena Roberto Vecchioni con l'ultimo cd “L'infinito”, lavoro ottimista e positivo (stasera, biglietti esauriti), e Renzo Arbore e l'Orchestra Italiana (domani). 

In Santeria Toscana 31, stasera, approda il live del britannico Miles Kane, mentre all’Auditorium Testori ci sarà il progetto sperimentale Elettro Acqua 3D di Marco Di Noia e Stefano Cucchi

Al Blue Note, invece, si esibirà il Black Art Jazz Collective, mentre al Memo Gli Imbroglioni, una band brianzola/milanese, presentano “L’Orchestra dell’amore”, con ritmi che vanno dal blues al jazz, dallo swing al latin. 

 

DIEGO PERUGINI

Articoli Correlati

Al Carroponte suona la chitarra di Robben Ford

Stasera sul palco col suo nuovo cd “Purple House”

Al Rugby Sound sbarca il rap firmato Salmo

Stasera in concerto; domani sera toccherà a Il Pagante e domenica agli Skunk Anansie

Laura & Biagio, il tour per due a San Siro

Domani e venerdì doppia tappa milanese per i due artisti