Costruzioni sempre più eco con i nuovi calcestruzzi

  • AMBIENTE

MILANO Nonostante la crisi del settore edilizio, «le aziende italiane della filiera produttiva del cemento e del calcestruzzo non hanno mai smesso di investire in innovazione e di collaborare con le università: per questo, sono oggi disponibili soluzioni sostenibili e intelligenti per le esigenze delle nuove città e delle infrastrutture»: parola di Federbeton, la Federazione delle Associazioni della filiera del cemento, del calcestruzzo, dei materiali di base, dei manufatti, componenti e strutture per le costruzioni.
Nuovi aggettivi  si affiancano oggi ai sostantivi cemento o calcestruzzo, disegnando un panorama inedito di possibilità per il comparto delle costruzioni.

Calcestruzzo longevo
La profonda conoscenza del materiale e l'impegno nella ricerca consentono oggi di ottenere calcestruzzi sempre più longevi. È possibile puntare anche a 200 anni di vita dei materiali, avendo la cura di scegliere il calcestruzzo idoneo e di apportare la giusta manutenzione.
Il calcestruzzo e` intrinsecamente durabile in virtù delle sue caratteristiche meccaniche e fisiche che gli consentono di resistere agli agenti che ne potrebbero causare il degrado. Le strutture interne in calcestruzzo possono, a pieno titolo, essere considerate eterne: in condizioni di utilizzo normale, non esistono condizioni in grado di danneggiare il calcestruzzo presente in ambienti chiusi.

Drenante
Il calcestruzzo drenante ha la capacità di replicare le modalità con le quali l’acqua filtra naturalmente nel suolo. In questo modo, consente il naturale drenaggio delle acque, riduce il rischio di impermeabilizzazione dei terreni e assicura una maggiore resilienza rispetto a inondazioni o altri eventi metereologici importanti. Altri vantaggi sono la riduzione dell’effetto di risalita delle radici delle piante, il rispetto dell’ecosistema nei substrati sottostanti il suolo e la possibilità di riciclare in maniera più incisiva i materiali a fine vita.

Fotoluminescente
È un calcestruzzo strutturale per pavimentazioni con effetto architettonico e fotoluminescente, cioè capace di assorbire energia solare e riemetterla come fonte luminosa di notte. La fotoluminescenza è una fonte di energia pulita, rinnovabile e sicura. Questi calcestruzzi sono, dunque, ideali  per la realizzazione di marciapiedi, sentieri pedonali e ciclabili luminosi, piazze e parcheggi.

Galleggiante
 L’innovazione nello sviluppo del materiale ha condotto alla messa a punto di uno speciale calcestruzzo, particolarmente adatto alla realizzazione di fondazioni galleggianti, come le basi degli impianti eolici off-shore, che necessitano di poggiare su strutture galleggianti, solide, durature e naturalmente  impermeabili.

VALERIA BOBBI

Articoli Correlati

Troppi morti di smogItalia maglia nera Ue

Lo rivela l'ultimo rapporto sulla qualità dell'aria stilato dall'Agenzia europea per l'Ambiente (Eaa)

"La mia Killer netcontro la plastica"

Adriano, 16 anni ha fatto una rete con 9000 cannucce raccolte in spiaggia

Vietati dal 2021piatti di plastica e cannucce

La messa al bando è stata decisa definitivamente dall'Unione europea