Catturato un beluga usato come spia dai russi

  • norvegia

Catturato in Norvegia da un pescatore un beluga, varietà di delfini bianchi, che indossava una sorta di imbracatura porta-telecamera, ma priva di apparecchiatura. L’ipotesi è che il beluga sia sfuggito dalla base russa di Murmansk. Nella Guerra Fredda l’Urss e gli Usa svilupparono programmi per impiegare beluga, così come anche delfini e leoni marini, in ambito militare.