Tagli del governo al Tpl «A dicembre bus a rischio»

  • Milano

Con il taglio di 300 milioni dal fondo nazionale trasporti «a dicembre non tutti i mezzi usciranno dai depositi, non si pagheranno più gli autisti, la benzina, la manutenzione perché non ci sono i soldi». A dirlo lunedì in audizione alla commissione bilancio di Camera e Senato l’assessore lombardo al Bilancio Davide Caparini (Lega). Il punto è che per far quadrare i conti della legge di Bilancio, per effetto delle clausole di salvaguardia alla luce della minore crescita, resta molto probabile il congelamento  di due miliardi di euro di spesa pubblica,  tra cui i 300 milioni per il tpl che per la Regione Lombardia vogliono dire 50 milioni in meno sul miliardo e 200 milioni tra fondi regionali e fondi statali investiti su Tpl ferro e gomma lombardi.
Se l’assessore leghista ha lanciato con preoccupazione la palla al suo governo di riferimento, l’altro socio di maggioranza a Roma, all’opposizione al Pirellone, ostenta ottimismo: «Sosteniamo la richiesta dell’assessore perchè i fondi siano sbloccati ma siamo positivi - dice il pentastellato Simone Verni- L’80% dei fondi per i trasporti locali, 3 miliardi e 900 milioni, sono già stati sbloccati, e il ministro  Toninelli ha firmato lo sblocco anche per il restante 20%. Manca la firma del ministro Tria su quel 20%. Ci auguriamo che lo faccia. Ora o a fine anno».
Il punto è proprio che per Tria quei fondi sono  da accantonare per le clausole di salvaguardia. «Hanno negato finché hanno potuto ma ora anche chi governa la Regione ha dovuto ammettere che il governo Lega Cinquestelle si appresta a mettere in ginocchio il trasporto pubblico anche nella Lombardia del leghista Attilio Fontana» ha commentato il l consigliere regionale del Pd, Pietro Bussolati. Pd e Lombardi civici europeisti hanno depositato una mozione urgente per chiedere alla Regione di scongiurare i tagli. PAOLA RIZZI

 

Articoli Correlati

«Ho ucciso mio figlioperché non dormivo»

Confessa l'uomo che ha picchiato a morte i suo bimbo di 2 anni

Urlano «negro di m...»al giocatore di basket 13enne

La denuncia della madre adottiva su Facebook

Cappelli da alpinopersi e ritrovati

Nasce il gruppo facebook dopo la grande adunata