È Popstar Tour by Sfera Ebbasta

  • Sfera Ebbasta

ROMA Partirà domani alle 21,30 dal Palazzo dello Sport il Popstar Tour di Gionata Boschetti, in arte Sfera Ebbasta. Il 26enne rapper di Sesto San Giovanni, uno dei più amati e discussi protagonisti dell’hip hop, sarà in scena con uno show nel quale ripercorre le fasi più significative di un’avventura artistica iniziata caricando, senza alcun successo apparente, video su youtube.

L’incontro che dà un svolta alla sua carriera musicale è quello con Charlie Charles, produttore di grande talento, coautore del brano di Mahmood “Soldi”, vincitore dell’ultimo Sanremo. Con Charles, al secolo Paolo Alberto Monachetti, Sfera Ebbasta realizza dei brani che vengono subito notati da diverse case discografiche e nel giugno del 2015 arriva “XDVR”, il suo album di debutto, composto da brani pubblicati nei mesi precedenti. Personaggio eccentrico il giovane rapper milanese comincia a scalare le classifiche di vendita e a dominare il mercato discografico, sia fisico che digitale.

Le sue canzoni, come ad esempio “Notte” e “Ciny”, traggono ispirazione dalla realtà quotidiana dei quartieri periferici di Milano e dalla sua personale esperienza di vita, raccontati nello stile diretto, ironico e senza filtri tipico del rap. Due gli album in studio pubblicati fino a oggi: l’omonimo “Sfera Ebbasta”, uscito nel settembre del 2016, e nel gennaio del 2018 “Rockstar”, l’album della consacrazione, nuovamente prodotto da Charles. Numerose le sorprese e gli effetti speciali del concerto, nel quale Sfera proporrà tutti i maggiori successi e i brani che hanno segnato l’inizio della sua carriera.

 

 

STEFANO MILIONI

Articoli Correlati

Tra Sfera, OvadiaDe Crescenzo & Co.

Weend a tutta musica con Sfera Ebbasta al Mediolanum Forum d’Assago e non solo...

Sfera Ebbasta: una vitada Rockstar

Tutti pazzi per il giovane rapper che conquista con il suo nuovo cd, in vista del tour di aprile

Sfera: I ragazzis'identificano nelle mie storie

Intervista al rapper di periferia, idolo dei giovanissimi e rivelazione del 2016, s’appresta a portare la sua “trap music” oltre i confini nazionali