Fukushima, via a rimozione di 566 barre di uranio

  • Nucleare

Nella centrale nucleare di Fukushima, in Giappone, sono cominciate le operazioni per rimuovere il combustibile esausto e immagazzinato all'interno di uno dei tre reattori che furono danneggiati dal terremoto e dal successivo tsunami dell'11 marzo 2011. E' questo un passaggio nodale nelle complesse operazioni di smantellamento dell'impianto nucleare.

Combustibile nucleare.   L'operazione viene eseguita a distanza, all'interno dell'unità 3: è la prima volta che il combustibile nucleare viene rimosso da uno dei reattori che rimasero gravemente danneggiati. Questa fase del lavoro di smantellamento è stata ritardata per oltre quattro anni dalla data inizialmente prevista a causa di una serie di guasti subiti dai dispositivi elettronici e robotici utilizzati quando esposti a livelli estremi di radiazioni, livelli che sarebbero fatali per esseri umani che vi lavorassero.

Barre. La società che gestisce l'impianto, la Tepco, la Tokyo Electric Power Company, prevede di rimuovere oggi 7 delle 566 barre di biossido di uranio e di Mox (una miscela di uranio e ossido di plutonio) esauste o non utilizzate e conservate in piscine di raffreddamento all'interno dell'edificio 3; e prevede di trasferirle ad altre piscine situate nelle strutture della centrale elettrica di Fukushima Daiichi. La Tepco ipotizza di completare il ritiro delle barre di combustibile dall'unità 3 entro il marzo 2021, mentre nelle altre due unità danneggiate restano altre mille barre che rimmuoverà a partire dal 2023.

Articoli Correlati

Mosca schiera in Crimeai bombardieri nucleari

Russia: in Crimea bombardieri nucleari e missili Iskander come risposta ai sistemi antimissile Usa in Romania

Mosca ora rilanciaTestato un super missile

La Russia: «Presto anche noi via dal trattato sui missili». E mette in pista il nuovo intercontinentale

"Deterrenza al collassoRischio catastrofe nucleare"

L'avviso viene dal presidente russo Putin: "Tendenza ad abbassare la soglia per l'uso di armi nucleari"