La Skoda Scala è già prenotabile

  • Auto novità

AUTO Tanta sostanza è la formula su cui punta la Scala per provare a convincere i molti dubbiosi in circolazione che una Skoda non ha nulla da invidiare anche ai modelli all’interno del Gruppo VW di cui fa parte. A cominciare da misure discrete, è lunga 436 cm, ma anche da tanto spazio a bordo oltre ad un bagagliaio che è da record con un massimo di 1.410 litri. Anche lo stile non è niente male specie nel frontale che ristilizza quello di tutte le altre Skoda con qualche tocco di originalità come il lunotto in vetro nero che quando è abbinato al tetto panoramico crea un effetto scenico davvero gradevole. All’interno poi la cura è da auto di livello: il cruscotto digitale è da 10,2”, mentre per gestire l’impianto multimediale lo schermo touch è da 9,2”. A bordo, poi, è garantita la compatibilità degli smartphone, ma senza necessità di usate fili, con i già noti sistemi Apple CaPlay e Android Auto. L’offerta di motorizzazioni prevede due benzina, il 3 cilindri di 1.000 cc da 115 CV a cui si aggiunge il 4 cilindri di 1.500 cc da 150 CV. Infine c'è un 1.600 cc turbodiesel da 115 CV. In vendita da fine maggio la Scala ha una dotazione di serie che già nel livello di accesso alla gamma l’Ambition offre di serie i cerchi in lega da 16”, il clima, il sedile di guida regolabile in altezza, oltre a sistemi di sicurezza come l’avviso di colpo di sonno, il cruise control adattativo e la frenata automatica. E veniamo ai prezzi: la Scala nella versione a 3 cilindri a benzina è in vendita a prezzi fra 21.760 e 23.860 euro, mentre la varante di punta a benzina (da 25.960 a 26.760 euro) ha di serie l'automatico DSG. La Scala diesel, infine, è offerta a 24.060 e 26.160 euro col manuale e da 25.560 a 27.680 euro col DSG.

CORRADO CANALI

Articoli Correlati

La Volkswagen completal'offerta elettrica

Altro concept della famiglia ID, la Roomzz. In Europa, primo modello a fine anno

La Mercedes anticipail crossover GLB

L'attesa vettura compatta in mostra dal 18 al 25 aprile in Cina

Hyundai Tucsonoffensiva "eco”

Nel 2025 saranno ben 18 i modelli ecologici, con tecnologia ibrida, ibrida plug-in, oppure elettrici o fuel cell. Il caso del Tucson NLine