I passi avanti di Ronaldo

  • Campionato/Champions

CALCIO Si comincia da Ronaldo, al solito. Perché del Cagliari, con tutto il rispetto, importa poco a chi ha in testa solo la Champions: «Sta meglio», ha spiegato Allegri, «speriamo di averlo contro l’Ajax. Difficile, ma ci proviamo. Sta lavorando bene, bisogna essere fiduciosi. La gamba sta molto meglio, gli esami l’hanno confermato. Mancano 9 giorni, abbiamo ancora tempo per valutare le cose». Che poi CR7 non è nemmeno il solo infortunato, visto che l’infermeria bianconera negli ultimi tempi è stata parecchio frequentata. Al punto che stasera, oltre ai lungodegenti, mancheranno anche Mandzukic (influenza) e Dybala (polpaccio), più Perin (spalla) e Spinazzola (ginocchio). «Siamo in tredici giocatori di movimento, più i portieri», il riassunto di Allegri. Tra questi, ovviamente, anche Kean: titolare stasera, senza nemmeno entrare in ballottaggio con qualcuno ma sempre da tenere sulla corda. «Lo aspetta un bel test contro una squadra tosta. Non è però che se le cose andranno bene, cambierà chissà che: rimane un ragazzo di 19 anni che sta facendo bene e segnando. Speriamo continui, ma è normale ci siano alti e bassi. Li ha avuti anche Bernardeschi, che era già stato proclamato uomo dell’anno e poi ha avuto tre mesi problematici». Calma e sangue freddo, insomma, imparando «a gestire i momenti di difficoltà, rimanendo sereni. E puntando sempre a migliorarsi».

DOMENICO LATAGLIATA

Articoli Correlati
Campionato/Champions

Alla Juve basta 1 puntoma ora la testa è all'Ajax

Il Genoa impone l'1-1 al Napoli. Alla Signora, per l'8° scudetto, sarà sufficiente un pari. Testa all'Ajax. E a Kean
Campionato/Champions

Juve, prima l'Empolie poi un vero tour de force

Ancora incertezza sui tempi di recupero di Cristiano Ronaldo: andata con l'Ajax ancora a rischio
Campionato/Champions

Per Cristiano Ronaldooggi arriva la prognosi

Dopo l'infortunio patito giocando nel Portogallo, l'asso sarà visitato dalla Juve. Obiettivo, l'Ajax