Trenord, urto tra treni Sette i feriti ricoverati

  • COMO

INVERIGO È di sette feriti - tra i quali il capotreno, una 25enne e un 29enne - e di una sessantina di contusi il bilancio dello scontro tra due convogli di Trenord avvenuto verso le 18.40 di ieri alla stazione di Inverigo (Co), sulla linea Milano-Asso, gestita da Trenord. I sette passeggeri feriti sono stati ricoverati in codice giallo. Secondo le prime ricostruzioni, all’origine dell’incidente ci sarebbe un errore umano. Il macchinista del convoglio 1665 diretto verso Canzo-Asso sarebbe infatti ripartito dalla stazione senza rispettare il semaforo rosso e non sarebbe riuscito a evitare il contatto con il convoglio 1670 che procedeva nella direzione opposta, da Erba verso Milano.  Fortunatamente entrambi i treni procedevano a bassa velocità. In quel tratto, la linea è a binario unico. La circolazione è rimasta sospesa a lungo. ANDREA SPARACIARI